Vacanze in Puglia: Villaggi - Hotel Vacanze in Calabria: Villaggi - Hotel - Casevacanze 
                       Un paradiso di Vacanze
                           Villaggi Puglia e Calabria
 | Chi siamo | Come prenotare | Condizioni Generali | Vantaggi | Come Arrivare | Comunica con noi | EURANT


 

VILLAGGI NEL SALENTO

Villaggio Oasi le Dune
Località Torre canne


Villaggi Salento
Villaggio Sairon Club
Località Torre Dell'Orso

Villaggi in Puglia
Residence degli ulivi
Litorale di Gallipoli


Località Torre Suda

Esperia Palace
Località Lido Marini
Blu Salento Village
Località S. Isidoro
Dolmen Resort
Località Minervino



VILLAGGI NEL GARGANO

Villaggio Maritalia
Località Peschici

Villaggi Gargano
Valle Clavia
Località Peschici

Villaggi Puglia
Piccolo Friuli
Località Vieste

Gargano - Puglia

Villaggio San Matteo
Località Mattinata Gargano
Villaggi Puglia
Villaggio Delfino
Località Vieste - Gargano
Paglianza e Paradiso
Località Peschici

Villaggi Gargano

Club degli ulivi
Località Vieste - Gargano
Baia Blu Gallipoli
Località Gallipoli

SANTA BARBARA
Località Rodi Garganico

baia blu gallipoli
Estremo lembo della penisola salentina, ma anche "tacco d'Italia" - la Punta Palascia presso Capo d'Otranto ne costituisce, infatti, l'appendice piu' orientale -, il territorio della provincia di Lecce si distende uniforme e pianeggiante, appena segnato dalle lievi alture sassose delle Murge salentine, che all'estremita' meridionale prendono il nome di Serre. Protesa verso lo Ionio e l'Adriatico, che con le loro acque adamantine ne lambiscono tre lati, la provincia si contraddistingue per il suggestivo perimetro costiero, scandito da anse sabbiose alternate a tratti di scogliera sul versante ionico, e da ardite e frastagliate falesie, invece, lungo il litorale adriatico, inciso, ovunque, da grotte spettacolari, dalla storia millenaria - la Romanelli e la Zinzulusa presso Castro, e la Uluzzu nel Parco Naturale di Portoselvaggio, che tutte custodiscono importanti siti preistoric
Una terra antichissima quella leccese - come attesta la presenza, nell'area interna, di numerosi monumenti megalitici, dolmen e menhir, immersi nel verde e nell'argento di ulivi secolari -, che conserva accanto alle bellezze ambientali, di raro fascino sono le aree naturali di Le Cesine e dei Laghi Alimini, preziosi gioielli artistici, testimonianza del succedersi di popoli e di dinastie: la chiesa di Santa Croce e la Piazza del Duomo a Lecce, celebrati simboli barocchi del capoluogo, di remote origini messapiche, e il prezioso pavimento musivo della cattedrale romanica di Otranto, porta dell'Oriente e capitale del Salento in eta' bizantina. La provincia e' poi terra di pittoresche feste patronali e di affascinanti riti profani, dalla festa di S. Oronzo a Lecce alla Danza delle Spade di Torrepaduli, di cordiali usanze domestiche e di allettanti rituali gastronomici, espressione del calore autentico delle tradizioni salentine